Benvenuti nel mio piccolo spazio web, qui si parla soprattutto di cucina...ma anche di noi....del nostro mondo...di donne....

giovedì 12 aprile 2012

Torta di Adriana di Anna



Durante il periodo di Pasqua non ho potuto fotografare le mie pietanze perché ho prestato la  macchinetta a mia figlia che è partita...questa foto è stata scattata con un cellulare, ho cercato di aggiustarla con un programma on line, ma è ovviamente di pessima qualità...
Questa è una ricetta tipica dell'Umbria da mangiare per antipasto con uova e salumi o durante la tipica colazione pasquale. L'ho chiamata la "torta di Adriana di Anna" perché è una ricetta di Anna Moroni, probabilmente lei l'avrà avuta da una certa Adriana. Ho apportato dei cambiamenti a questa ricetta che la hanno resa praticamente un pane molto saporito che consiglio di mangiare tagliato molto finemente.

cutecolorsrecipeicon4.gif ingredienti:
4 uova intere
4 tuorli
un cucchiaio di zucchero
75 g di burro
una bustina di lievito per torte salate
250 g di latte
750 g di farina 0
200 g di parmigiano grattugiato
50 g di provolone piccante
100 g di gruviera
2 cucchiai d'olio extra vergine d'oliva
un cucchiaio di sale


Sbattere le uova intere e i tuorli con il sale, lo zucchero, il burro ammorbidito e l'olio. Sciogliere la bustina di lievito per torte salate nel latte e tiepido, tenderà a friggere vi consiglio quindi di fare questa operazione sopra gli ingredienti e amalgamare. Unire al composto di uova la farina e i formaggi grattugiati.
Travasare l'impasto ottenuto in uno stampo a ciambella e porre in forno a cuocere per 45 minuti a 40° poi a 200° per altri 40 minuti.
La ricetta originale prevede una grossa quantità di lievito di birra fresco che forse renderebbe la torta leggermente più soffice...la proverò la prossima Pasqua!


Fonte della ricetta:Oggi cucini tu

18 commenti:

  1. Ciao Iaia!!!!!!!
    Buonissima la tua torta, ricca di gusto!!! Prendo nota e quando il tempo permetterà qualche gita, proverò la ricetta!!!!
    Un bacio grande e felice fine settimana!!!!

    RispondiElimina
  2. Queste torte mi piacciono tantissimo bella invitante !1
    Bravissima cara Iaia buon W.E
    bacioni!!

    RispondiElimina
  3. Risposte
    1. ...e se la provi fammi sapere :)

      Elimina
  4. Bella questa torta da pucciare nel caffelatte e con questo freddo ci starebbe a meraviglia!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rossella mi sa che ne caffellatte non ci sta tanto bene dato che è piena di formaggio ;-)

      Elimina
  5. a me pare bella morbida e con quel provolone chissà che buona !

    RispondiElimina
  6. Com'è sofficiosa questa torta! Mi ci tufferei sopra!!!! Complimenti cara! Un bacio e buon week end! :-D

    RispondiElimina
  7. Iaia scusami oggi andando di corsa non ho letto bene gli ingredienti, e' una torta salata da colazione di Pasqua, ma se ti devo confessare che la colazione di Pasqua io l'ho fatta con uova sode, salame e pizza pasquale e insieme ci ho bevuto il caffelatte ahahh senza di quello la mattina sono persa!!!Un abbraccio e buon fine settimana!!!

    RispondiElimina
  8. Che bel ciambellone!!! Gradirei anch'io un pezzo Iaia!!!!

    RispondiElimina
  9. Ciao IAIA ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA ti aspetto smack

    RispondiElimina
  10. belli gli ingredienti di questa torta!

    RispondiElimina
  11. hihihihihi è capitato anche a me durante queste festività di portare dei dolci preparati da me in casa d'altri e ho avuto i tuo stesso problema...anche perchè sembra che tutti non vedano l'ora di assaggiarli questi dolci e non ti danno neanche il tempo di fare foto!
    Ho indetto un contest, se ti va di partecipare lo trovi qui: http://acquaefarina-sississima.blogspot.it/2012/03/e-tute-li-fai-duspaghi-il-mio-primo.html Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina