Benvenuti nel mio piccolo spazio web, qui si parla soprattutto di cucina...ma anche di noi....del nostro mondo...di donne....

mercoledì 11 aprile 2012

Abbacchio con patate



 Per la prima volta l'ho cucinato...si si non ci crederete ma è proprio la prima volta...non è nella mia tradizione mangiarlo a Pasqua ed ho voluto provare.

cutecolorsrecipeicon4.gif ingredienti:
abbacchio (la parte che desiderate)
patate q.b.
olio extra vergine d'oliva
sale
pepe nero
rosmarino
salvia
aglio poco
 limone


Il giorno prima macerare la carne, preparare un intingolo con olio, pepe nero, aglio, rosmarino ed un poco di limone che serve a sgrassare leggermente la carne.
Prendere il pezzo di agnello che avete scelto e salarlo, quindi con un pennello da cucina distribuire l'olio in tutte le sue parti, mettere in frigo senza coprire fino al giorno dopo.
Riprendere la carne e trasferirla in una grande teglia (io ho utilizzato quella d'alluminio usa e getta), unire le patate tagliate in grandi spicchi, condire con olio, sale , pepe, rosmarino e salvia. Aggiungere uno spicchio d'aglio intero vestito.
Porre in forno caldo a 200° gradi ventilato per circa 40/45 minuti girando un paio di volte.
Una volta cotto lasciare in forno spento ancora qualche minuto.
Servire caldo tagliato a pezzi.




3 commenti:

  1. Quest'anno non l'ho fatto eravamo solo io e mio marito ^_^ ho spadellato pochissimo!!
    bravissima bacioni!!

    RispondiElimina
  2. E si io lo faccio tutti gli anni e' troppo buono non so resistere davanti a a questo piatto!!!Un abbraccio!!!

    RispondiElimina
  3. Come dicevo nel post non è usuale che io lo faccia in genere per Pasqua preparo il capretto...quest'anno ho voluto cambiare :)

    RispondiElimina