Benvenuti nel mio piccolo spazio web, qui si parla soprattutto di cucina...ma anche di noi....del nostro mondo...di donne....

martedì 10 gennaio 2012

Pane di montagna






Non posso assolutamente non condividere con voi questa ricetta perché mi è piaciuta davvero tanto. Non potevo che prenderla dal Ricettario di Bianca mangiandolo mi è sembrato in un attimo di sentire quei vecchi sapori di una volta...quel pane caldo e croccante che si trovava una volta a Roma negli alimentari che ti facevano venire la voglia di mettere una buona fetta di prosciutto....

cutecolorsrecipeicon4.gif ingredienti:
550 g di farina di Manitoba
100 g di semola di grano duro
1/2 cubetto di lievito
un cucchiaino abbondante di malto d'orzo
2 cucchiaini di sale
600 ml di acqua tiepida
farina e semola per la spianatoia


Sciogliere il lievito con il malto d'orzo in un bicchiere con un poco d'acqua tiepida mescolando e lasciar riposare fino a quando comparirà una leggera schiumetta.
In una capiente ciotola mettere la farina miscelata alla semola e al sale.
Riprendere il bicchiere ed aggiungere dell'acqua tiepida fino a raggiungere 600 ml, quindi unire alle farine e cominciare ad impastare fino a raggiungere un impasto morbido ed elastico.
Lasciar lievitare in luogo caldo 3 ore.
Riprendere l'impasto, sgonfiarlo, re impastarlo e lasciar lievitare ancora un paio d'ore.
Trascorso il tempo di lievitazione dividere in due parti e dare la forma di due pagnotte, mettere sulla placca da forno ricoperta di carta e spolverizzata con farina e semola e praticare dei tagli sulla superficie, quindi infornare a 220° per circa 40 minuti.


Fonte della ricetta: Il ricettario di Bianca

19 commenti:

  1. Veramente bello,bello!Complimenti Iaia!Buona giornata!

    RispondiElimina
  2. il pane con una bella mollica e una crosta croccante e sempre una vera goduria...
    lia

    RispondiElimina
  3. Ciao questo pane ha un aspetto delizioso e lo provo di sicuro... il pane di montagna è proprio così croccante e molto saporito!!!

    RispondiElimina
  4. E' favoloso!!! Lo proverò di sicuro!!
    complimenti

    RispondiElimina
  5. Ciao Carissima, buon anno!!!
    A Bryce's House ho inaugurato un Contest per una ricetta “senza lievito”, ti va di partecipare?
    A presto, baci
    Eri * Bryce’s House

    RispondiElimina
  6. L?ho provato anche io troppo buono!! da rifare
    Baciottoli cari Anna

    RispondiElimina
  7. Una favola!! Lo provo!!!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
  8. Eccome se me lo ricordo il sapore di questo buon pane venduto a Roma negli alimentari!!!E' davvero stupendamente riuscito!!!Un bacione!!!

    RispondiElimina
  9. Che bel pane complimenti iaia!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  10. Assolutamente meraviglioso questo pane!!!!! complimenti veramente! ciaooooo

    RispondiElimina
  11. SI VEDE CHE è UN BUON PANE...E POI CSARECCIO ANCORA DI PIù!BRAVA..BACI

    RispondiElimina
  12. peccato sia a dieta se no ne prenderei un paio di fette!

    RispondiElimina
  13. Grazie infinite a tutte quante!!!!!

    RispondiElimina
  14. Che paneeeee! Rusticissimo e croccante, proprio come quello che trovavo nel forno del mio paese. Mi unisco volentieri!!!

    RispondiElimina
  15. L'ho fatto.
    Se vuoi vieni a vedere
    http://cocogianni.blogspot.com/2012/01/pane-di-montagna.html
    Baci

    RispondiElimina
  16. Sento il profumo del pane sotto il mio naso! Che bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cevolin antonella8 giugno 2012 05:25

      ciao!!...a tutti ..io sono alla seconda lievitazione,è normale che sia un impasto abbastanza morbido?,,,riesce poi a mantenere la forma rotonda?...antonella

      Elimina
  17. Si...è successo a tutte le persone che hanno provato questa ricetta...casomai se è troppo morbido aggiungi un po' di farina! Scusa peri i ritardo con cui ti rispondo ma sono stata fuori....spero che il pane ti sia venuto bene..un abbraccio!

    RispondiElimina