Benvenuti nel mio piccolo spazio web, qui si parla soprattutto di cucina...ma anche di noi....del nostro mondo...di donne....

giovedì 7 aprile 2011

Un piccolo scorcio autunnale:la crostata di castagne



Cosa ho combinato????Non ho sbagliato stagione, mi sono solo dimenticata un vasetto di crema di marroni alla vaniglia in un angolo della mia credenza...ritrovato e così...crostata di castagne in primavera con una eccezionale ricetta della rivista "Cioccolata & C.".

ingredienti:
per la frolla:
150 g di farina di castagne
150 g di farina
2 uova
150 g di zucchero
150 g di burro
un pizzico di sale
per la crema:
100 g di burro
100 g di ricotta
300 g di crema di marroni alla vaniglia
4 cucchiai di liquore al caffè
2 fogli di gelatina
2 cucchiai di zucchero a velo

per la decorazione:
scagliette di cioccolata
cacao amaro in polvere

Ho apportato qualche piccolissima modifica a questa ricetta,io per esempio utilizzo il liquore al caffè perché non amo il rum che in realtà era previsto in una dose più piccola.
Miscelare le due farine e formare una fontana, spolverizzare con lo zucchero e il sale e mettere il burro morbido a fiocchetti e cominciare a lavorare in modo che il burro assorba bene la farina e formi una massa granulosa. A questo punto praticare di nuovo la fontana e aggiungere le uova, lavorare velocemente.Risulterà un impasto molto molle,se necessario aiutarsi con altra farina. Avvolgere la frolla in carta pellicola e porre in frigo per almeno un'ora.
Preparare la crema:lavorare il burro morbidissimo con lo zucchero a velo, poi unire la ricotta e mescolando bene la crema di marroni alla vaniglia e due cucchiai di liquore al caffè.
Sciogliere in un pentolino la gelatina con due cucchiai di liquore al caffè a fuoco basso e versare nella crema. Mescolare rapidamente e mettere da parte.
Riprendere la frolla dal frigo e stenderla, l'impasto sarà ancora un po' morbido, se avete difficoltà a stenderla fatelo direttamente nello stampo (24 cm di diametro)  per evitare che la frolla vi si spezzi. Formare un bordo alla crostata e praticare la cottura in bianco coprendo il fondo della frolla con carta forno e fagioli secchi per circa 30 minuti a 190°.
Ultimata la cottura togliere dal forno e aspettare che la frolla sia completamente fredda prima di sformarla perché si potrebbe rompere.
Riprendere la crema, che nel frattempo avrà ottenuto una certa consistenza e ricoprire interamente la base della frolla oramai fredda.
Decorare a piacere con scagliette di cioccolata e spolverare con cacao amaro.


19 commenti:

  1. Ma...sai che mi hai dato un idea
    ho anch'io in dispensa un barattolo di crema di castagne....quasi ...quasi....copiata.

    RispondiElimina
  2. Che bel blog:) Complimenti...Mi sono appena iscritta:) Ti do il link del mio così puoi passare a vederlo e iscriverti se ti va, eccolo:dolciedelizie-alyssia.blogspot.com. Ci conto;)

    RispondiElimina
  3. Mamma che buona!! Sarà pure autunnale ma quanto è buono!! Bravissima!!! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  4. buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa:°)
    Bravissima!!! Un bacione

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che bontà, ma lo sai che anche io avevo un barattolo nascosto lì e l'ho dato alla mia vicina uff!! a saperlo me rimettevo il cappotto ahhaha
    Bravissima da provare!
    Bacioni Anna

    RispondiElimina
  6. CHE BUONA LA CREMA DI CASTAGNE, BUON POMERIGGIO

    RispondiElimina
  7. Davvero deliziosa è così buona che me la papperei anche a ferragosto! Un bacio.

    RispondiElimina
  8. che golosa questa crostata :)

    RispondiElimina
  9. anche io ho un barattolo di marmellata di castagne,provero a farla, è stupenda,ciao

    RispondiElimina
  10. un bel pezzo lo prenderei volentieri adesso :-P
    complimenti cara.
    baci.

    RispondiElimina
  11. Ma chissene importa che e' autunnale, io quella bella fettona la mangerei anche ora con 27°!!!! Un bacione!!!

    RispondiElimina
  12. Per le golosità e per i golosi non esistono stagioni, questa crostata la mangerei anche a Ferragosto!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
  13. Che buonaaaaa è bellissima e fa venire una voglia di mangiarla quella fetta.

    RispondiElimina
  14. Per le castagne è sempre tempo!! La tua crostata è buonissima!!

    RispondiElimina
  15. Ciao, grazie per esserti aggiunta tra i miei lettori! Ricambio con molto piacere perchè il tuo blog è stupendo e che dire di questa dolce melodia....
    inserisco subito il tuo banner! A presto!

    RispondiElimina
  16. Che meraviglia ilaria.......

    RispondiElimina
  17. Ma questa e una super delizia...

    RispondiElimina
  18. Un fuori stagione niente male...grazie a tutti!

    RispondiElimina