Benvenuti nel mio piccolo spazio web, qui si parla soprattutto di cucina...ma anche di noi....del nostro mondo...di donne....

martedì 8 febbraio 2011

Uno strudel particolare


Ha suscitato subito la mia curiosità questo particolare strudel realizzato con pasta frolla.Era da qualche giorno che guardavo la foto e leggevo la ricetta elaborata da Elisa del blog "Aggiungi un posto a tavola".A me piace molto la pasta frolla e il connubio con le mele è senz'altro qualcosa di fantastico.D'altra parte la cucina di Elisa la conosco bene perché più volte ho mangiato alla sua tavola,quindi per la riuscita di questo magnifico dolce non avevo certo dubbi.

ingredienti:
per la pasta frolla:
250 g di burro
250 g di zucchero
500 g di farina
2 uova
un cucchiaino di scorza di limone grattugiato
due cucchiai di latte
25 g di zucchero vanigliato
1/2 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
per il ripieno:
4 mele renette
due cucchiai di zucchero
20 g di uva sultanina
10 g di pinoli
50 g di biscotti sbriciolati (tipo petit)
un poco di cannella
un cucchiaino di scorza di limone grattugiata
zucchero a velo per la copertura

Innanzi tutto preparare il ripieno.Sbucciare le mele e affettarle finemente,unire tutti gli ingredienti tranne i biscotti.L'uvetta deve essere in precedenza ammollata e ben strizzata.Mescolare bene e tenere da parte.
Preparare la pasta amalgamando il burro,lo zucchero,la scorza del limone e lo zucchero vanigliato,mescolare bene,quindi unire le uova,il latte ed infine la farina miscelata al lievito e al sale.
Far riposare la pasta mezz'ora,quindi stenderla col matterello in un rettangolo su un foglio di carta forno infarinato (Elisa nella ricetta consiglia di fare questa operazione su un panno infarinato,io mi trovo meglio con la carta forno).
Distribuire sulla pasta stesa i biscotti sbriciolati,quindi al centro l'impasto di mele.Chiudere la pasta come se fosse uno strudel normale aiutandosi con la carta forno e chiudere bene le estremità in modo che in cottura non fuoriesca il ripieno.
Cuocere in forno caldo a 180° per circa 35 minuti.
Spolverare con zucchero a velo.




16 commenti:

  1. Mamma mia Iaia carissima questo strudel deve essere qualcosa di favoloso , mi segno subito la ricetta da fare al piu' presto!!!Bravissima un bacione!!!

    RispondiElimina
  2. Grazie Rossella,in effetti è veramente molto molto buono.

    RispondiElimina
  3. Stupenda!! immagino la sua bonta lo devo fare al più presto!! sei stata bravissima e lo so.. Elisa sforna squisitezze come te!!
    un bacione caro Anna

    RispondiElimina
  4. adoro lo strudel, anche con la pasta frolla.
    lo ho assaggiato anche con la pasta brise'.
    provero' a farlo anchio
    ciao

    RispondiElimina
  5. Sì, proprio una bella idea!!!!!!!!
    Molto invitante!!!!!!!
    Un bacione!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. eh si,con la frolla incuriosisce parecchio :)

    RispondiElimina
  7. La devo provare! Grazie mille per questa sfiziosissima idea!
    Un abbraccio
    cri

    RispondiElimina
  8. fantastico questo strudel, molto goloso!

    RispondiElimina
  9. E' un dolce che faccio spesso anch'io, appassionata di strudel e mele. Io nell'impasto, invece della scorza di limone metto due cucchiai di moscato o vin santo (un vino liquoroso dolce), cosa che mi consente di non mettere i due cucciai di latte. E ti assicuro che è eccezionale. Complimenti per il tuo blog, è molto bello. Ciao, Clara.

    RispondiElimina
  10. iaia questo strudel è bellissimo..sono appena tornata da una vacanza sulla neve a Canazei e appena ho visto questo post mi è scesa la malinconia di quei sapori speciali di montagna..complimenti per questa delizia;)

    RispondiElimina
  11. Lo strudel è uno dei miei dolci preferiti. L'ho fatto anche io qualche volta con la pasta frolla e devo dire che mi piace molto. A volte faccio anche una torta di frolla ripiena di mele uvetta ...e tutto il resto. Molto buona!

    RispondiElimina
  12. davvero invitantissimo,questo strudel,Iaia^;^ poi ti è venuto una meraviglia,morbisdissimo....mmhh..che bonta'!!!!complimenti!!un bacione :-*

    RispondiElimina
  13. Wou! è veramente una delizia!

    RispondiElimina
  14. Non ti preoccupare, anche se non riesci a passare rimani sempre la mia prima amica di blog!
    Lo strudel con la frolla lo preferisco! Molto più consistente e saporito.
    Un abbraccione, carissima!

    RispondiElimina
  15. Questo tuo strudel mi ispira proprio brava..Simmy

    RispondiElimina
  16. a cercare dove iscrivermi al tuo blog.. per poco non mi veniva il fiatone..alla finel'ho scovato..ciao notte Simmy

    RispondiElimina