Benvenuti nel mio piccolo spazio web, qui si parla soprattutto di cucina...ma anche di noi....del nostro mondo...di donne....

venerdì 3 settembre 2010

La biga per il pane

La biga è un preimpasto che serve per ottenere diverse varietà di pane;la si ottiene dopo diverse ore di fermentazione.
Ho imparato a farla leggendo il libro "Il piacere di fare il pane in casa" di Anna Gennari.

ingredienti:
500 g di farina 0
5 g di lievito di birra
240 ml di acqua
poco olio per ungere

Impastare velocemente tutti gli ingredienti e ungere con un pennello il panetto ottenuto e lasciar lievitare in un recipiente alto fino a che sarà raddoppiato di volume.
Una volta lievitato coprire il recipiente con un panno umido e mantenere a temperatura ambiente (tra i 16°C e i 18°C) per 15/24 ore.Durante l'estate quando la temperatura è superiore a quella richiesta,per una lievitazione ideale si può aggiungere all'impasto del sale (2% rispetto al peso della farina) per rallentare il processo di lievitazione.






5 commenti:

  1. Serve per rendere il pane più digeribile o più fragrante? Scusa la domanda stupida, ma il pane non mi viene proprio bene!!!!!Il mio sogno poi sarebbe quello di dare vita al lievito madre, ma la vedo dura!!!!!!
    Baci!!!!!Aiuto!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. interessante,Iaia^;^ ma poi di questo impasto,per fare un panetto da 500gr,per esempio,quanto se ne usa??baci

    RispondiElimina
  3. Allora,questo è un preimpasto;se ne utilizza quanto richiede la ricetta e se la richiede anche per rispondere a Lory.Vi capiterà di trovare sui libri o sul web alcune ricette che tra gli ingredienti hanno per esempio 1/2 kg di biga...come la fate la biga?così come vi ho detto,l'unico problema sta nel quantitativo,con queste dosi si ottengono quasi 700 g di biga,per ridurne le quantità ed evitare quindi di gettarne via un po' basta un'operazione matematica,partite sempre dalla grammatura del lievito,la vostra bilancia quanto riesce a pesare?potete anche utilizzare un solo grammo di lievito per fare meno biga e di conseguenza tanta acqua e farina!con meno dosi ci sono ricette di grissini dove servono solo 100 g di biga....

    RispondiElimina
  4. Io ho fatto il preimpasto una sola volta, 500 grammi, ho preparato il pane con 1 kg farina, 150 gr di farina di riso, 4 cucchiai di fiocchi di avena ammollata in acqua (o latte), 2 cucchiai di lievito a granelli, 25 gr di sale, 70 gr di strutto, 650 ml di acqua e ho messo tutta la biga (500 gr). Dopo impastare il tutto, metto da parte 500 gr di impasto e lo riservo congelato (dentro un contenitore di plastico chiuso). Questo impasto lo uso per fare il pane: Lo metto in frigo 2 giorni prima di usarlo, poi 2 ore a temperatura ambiente il giorno che faccio il pane :)

    RispondiElimina
  5. Ciao tutti volevo sapere se la biga si può congelare?

    RispondiElimina